Home » Make Up » Unghie » Chanel Rouge Radical 530 – smalti autunno 2016
Unghie

Chanel Rouge Radical 530 – smalti autunno 2016

Rouge Radical Chanel, lo smalto più chiacchierato, desiderato, in rigorosa limited edition, di questo autunno 2016.

Buongiorno ragazze!

Ormai lo sapete, io ho un vero “pallino” per gli smalti Chanel.

Li colleziono da anni, quando esce qualche edizione limitata la prenoto per tempo per essere sicura di non perdermela, insomma: sono una delle mie piccole ossessioni beauty.

Chanel è sempre un passo avanti quando si tratta di definire i colori che faranno tendenza nella stagione moda in corso.

Si può dire quello che si vuole, qualcuna sostiene che i suoi smalti non siano poi di così alta qualità, sicuramente non sono prodotti professionali, ma quando si tratta di colori cult Chanel detta legge!

E le sue nuances sono sempre le più copiate.

La collezione make up autunno 2016 della Maison è un inno al rosso tipico di questa stagione di passaggio verso l’inverno.

Gli smalti proposti sono 2 e tra questi c’è quello che ha letteralmente rapito la mia attenzione, il n. 530 Rouge Radical.Rouge Radical Chanel fall 2016Rouge radical Chanel smalto 2016Gloss trasparente? Guardando la boccettina di questo smalto straordinario si potrebbe pensare di essere davanti ad uno smalto trasparente leggermente colorato.

Io, in un primo momento, credevo addirittura di trovarmi davanti ad un top coat specifico per intensificare gli smalti rossi, ma la verità è un’altra.

Rouge Radical è un vero nail gloss, uno smalto colorato molto pigmentato che conferisce alle unghie un meraviglioso effetto cristallo.Rouge radical Chanel swatchesNell’immagine che vedete qui sopra potete ammirare Rouge Radical con una classica applicazione in 2 passate di colore.

Lo smalto è abbastanza coprente (l’unghia si intravede leggermente, in modo quasi impercettibile) e il finish è un brillantissimo effetto vetro, molto particolare ed intenso.

Si stende bene? La texture di Rouge Radical è estremamente particolare.

Sicuramente si tratta di uno smalto più “gelatinoso” rispetto ad una classica tinta unghie, tuttavia la stesura è omogenea e semplice, a patto di non caricare troppo il pennellino di colore.

È preferibile fare 2 passate per un effetto coprente tradizionale.

Top coat si o top coat no? Davanti ad uno smalto del genere, così lucido e brillante, si potrebbe ritenere inutile l’utilizzo del top coat.

In verità lo smalto, una volta asciutto, è leggermente appiccicoso ed è preferibile sigillarlo con un top coat che renda la superficie perfettamente liscia.

Io ho usato il top coat Estremo di Estrosa, uno dei miei prodotti top di questo momento.

Rouge Radical: si o no? Questo smalto è sicuramente molto particolare. Quando sono andata in Gardenia per acquistarlo, la commessa mi ha detto che ancora era disponibile perché è un prodotto che non viene capito appieno dalla consumatrice e che non ispira troppa fiducia.

Io ho avuto modo di vederlo applicato durante una sosta all’aeroporto di Dubai e me ne sono subito innamorata!

Trovo, infatti, che non sia comune per uno smalto come questo avere una coprenza così intensa, piena, e il risultato finale è bellissimo, senza mezzi termini.

Lo proverò anche come top coat su uno smalto rosso classico, perché secondo me potrebbe essere perfetto anche così.

Per me è un sì e spero che dalle immagini si possa capire la sua resa effettiva in modo che se qualcuna di voi è ancora indecisa possa correre a comprarlo, prima che sparisca per sempre dagli scaffali delle profumerie.Rouge Radical Chanel autunno 2016Rouge Radical Chanel Il prezzo è di 23 euro circa, come per tutti gli smalti Chanel.

Allora ragazze, vi ho convinto? Vi è venuta voglia di provare Rouge Radical?

Carly.

 

Tag

Lascia un commento

0 risposte a “Chanel Rouge Radical 530 – smalti autunno 2016”

  1. Ero convinta fino al prezzo 😀 Bello comunque, molto bello e particolare. Condivido il tuo pensiero di usarlo come top coat ma se è veramente appiccicoso allora dovrai mettere un altro top coat sul top coat 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *