Home » Make Up » Labbra » Come scegliere il rossetto giusto per te
Come scegliere il rossetto
Labbra

Come scegliere il rossetto giusto per te

Il rossetto è senza dubbio uno dei cosmetici preferiti dalle donne!
La sua magia è tutta racchiusa nella gestualità che accompagna la sua applicazione, il perfetto tocco finale che ci fa sentire come Wonder Woman!
Nessun trucco può dirsi completo senza un filo di rossetto, per questo oggi ti spiegherò come:

  • scegliere la tipologia di rossetto più adatta alle tue esigenze, tra stick, liquido, opaco o sheer
  • individuare il colore perfetto per la tua carnagione
  • scegliere il colore in armonia con quello dei tuoi capelli
  • valorizzare la forma delle tue labbra
  • valorizzare il tuo trucco sera e giorno con il rossetto

Quali sono le tipologie di rossetto: stick, liquidi, coprente o semi trasparente

Soprattutto negli ultimi 10 anni il rossetto ha visto una grande evoluzione in termini di formato e finish.
Se fino a qualche tempo il rossetto era solo il classico in stick, oggi esiste una vasta gamma di prodotti capaci di accontentare tutti, ma proprio tutti i gusti!Come scegliere il rossetto rossoIniziamo con chiarire una volta per tutte qual è la differenza tra formato e finish.
Il formato è come si presenta il prodotto: in stick, liquido, in tinta, in cialda.
I formati più conosciuti sono sicuramente il classico stick, comodo da portare in borsa e facile da applicare anche con una mano sola, e il liquido, con applicatore in spugna per un risultato ultra preciso.

Il finish, invece, è il risultato che il rossetto ha sulle labbra una volta applicato e può essere:

  • cremoso e semi lucido, dalla texture ricca e avvolgente. Sono i rossetti più classici di sempre, quelli che da bambine rubavamo dalla borsetta della mamma, per intenderci, che profumano di cera d’api. È una tipologia di rossetto estremamente comfortevole e morbido sulle labbra, caratteristica che lo rende perfetto nei mesi più freddi dell’anno.
    Un evergreen per tutte le occasioni.
  •  Sheer, altrimenti detto trasparente. Questi rossetti lasciano sulle labbra giusto un filo di colore e sono pensati prevalentemente come prodotti di trattamento idratante colorati.
    La soluzione migliore se non si amano le tonalità troppo decise ma non si vuol rinunciare ad essere comunque in ordine.
  • Opaco, come velluto sulle labbra! Il rossetto opaco – o mat – assicura una durata extra, perché una volta asciutto diventa completamente satinato. L’unica accortezza per indossarlo è quella di avere labbra perfette! Basta una pellicina e il risultato d’insieme è compromesso, ma niente paura: uno scrub labbra ti aiuterà ad avere labbra da sogno per i tuoi rossetti opachi preferiti.
  • Satinato, per un effetto extra luminoso! I rossetti satinati sono meno coprenti dei classici creamy ma più pigmentati di quelli sheer: il giusto compromesso se vuoi truccare le labbra puntando tutto sulla luminosità.

Scegliere il colore in base alla carnagione

Ti sarà capitato di sentir dire che nel make up tutto è consentito, purché ti piaccia indossarlo. Sicuramente è vero che solo tu puoi sapere se un certo prodotto fa al caso tuo oppure no, tuttavia è innegabile che con qualche piccolo consiglio potrai scegliere il colore maggiormente donante per il tuo incarnato.
E, credimi, il colore giusto fa tutta la differenza del mondo!Come scegliere il rossetto Huda beautyLa prima cosa che devi valutare è il tono della tua pelle, ovvero il colore, che può essere chiaro (o molto chiaro), medio (o dorato) e scuro (o molto scuro).
Il sottotono, invece, è la temperatura del tuo incarnato e indipendentemente dal tono può essere freddo, caldo o neutro.

  • Con pelle chiara o molto chiara e un sottotono caldo, il rossetto giusto per te è declinato nelle diverse sfumature del rosa. Dai più delicati ed eleganti fino al fucsia, che illuminerà il tuo viso.
    Con sottotono freddo, invece, potrai divertirti a sperimentare con i marroni, dal color mattone al caffè.
  • Con pelle media e sottotono caldo, via libera ai toni aranciati, come il color mattone, o il color rame.
    E se invece il sottotono è freddo? Viola, intenso, in tutte le sue possibili varietà e sfumature.
  • Con pelle scura o molto scura il divertimento in fatto di colore è assicurato, perché su questo incarnato risaltano quasi tutti i possibili colori di rossetto!
    Semaforo verde per tutte le tonalità strong, come i rossi più vibranti, che esaltano i sottotoni caldi, o il bordeaux, che si sposa così bene con i sottotoni freddi.

Lo vuoi un consiglio extra? E allora apriamo una parentesi speciale per quanto riguarda i rossetti nude. Con il termine nude si definiscono tutti quei rossetti dall’effetto naturale, che dovrebbero appunto essere “vedo non vedo” sulle labbra.Come scegliere il rossetto nudeSono molto eleganti e perfetti nel make up quotidiano, ma attenzione a scegliere un colore non adatto alle proprie labbra!
L’errore più diffuso è infatti quello di buttarsi a capofitto sulle diverse tonalità del beige, non tenendo in considerazione il fatto che nude non significa per forza di cose beige!
Anzi, il rischio è quello di scegliere un colore che ingrigisce tutto il viso!
Come regolarsi, allora, per la scelta del perfetto rossetto nude? Parti dal colore delle tue labbra e scegli un colore di un tono più scuro!

Scegliere il rossetto in base al colore dei capelli

Anche il colore dei capelli può influenzare la resa finale del colore di un rossetto. Come per il paragrafo precedente, con questa piccola guida non voglio certo darti dei consigli scolpiti nella pietra ma semplicemente aiutarti a scegliere il colore capace di darti il famoso “effetto wow!

  • Capelli biondi. I capelli color dell’oro si esaltano con le tonalità decise, intense, luminose! Labbra da red carpet? Osa con un filo di rosso iconico!
    I colori sconsigliati, invece, sono quelli che non danno un effetto d’insieme armonico, come ad esempio gli arancio.
  • Capelli neri. Bordeaux, prugna, viola scuro, i capelli neri amano i rossetti in pendant dai colori scuri.
    E se vuoi spezzare l’effetto monocromo, sì al beige o al rosa seguendo i beauty tip che ti ho dato sui rossetti nude.
  • Capelli castani. I capelli castani sono come il prezzemolo, stanno bene con tutto! È un colore jolly che ti permette di spaziare e di seguire solo il tuo gusto. Un consiglio? Affidati alla valutazione del tono e del sottotono della tua pelle e vedrai che non sbaglierai!h2 – scegliere il rossetto in base alla forma delle labbra

Scegliere il rossetto in base alla forma delle labbra

Il rossetto può fare molto per valorizzare la forma delle tue labbra, enfatizzandole.
Ma non è tutto! Un utilizzo sapiente di questo cosmetico ti permetterà anche di minimizzare piccole imperfezioni, fino a donare un effetto ottico di maggiore volume!

I rossetti cremosi o lucidi, i lipgloss e le lacche per labbra tendono a dare un effetto ottico di maggior volume sulle labbra.
Se hai le labbra carnose e vuoi enfatizzare questa caratteristica, applica un rossetto dal finish vinilico che esalti la forma e i contorni delle tue labbra. I toni rosati sono perfetti per questo scopo.
Se invece non vuoi avere una bocca troppa prominente, opta per un rossetto opaco. Il finish mat dei rossetti opachi, infatti, crea un effetto più minimal, soprattutto nei toni nude.Come scegliere il rossettoSe le tue labbra sono sottili e vorresti rendere un po’ più carnose, aiutati con la matita contorno labbra. Ti basterà uscire di pochi millimetri dal loro contorno naturale per riempirle otticamente. Una volta applicato il tuo rossetto cremoso preferito, passa sopra un velo di gloss riflettente: l’effetto volume assicurato!
Evita, invece, i rossetti opachi: come ti dicevo poco sopra, l’effetto velluto conferisce alla labbra un aspetto più sottile.

Come scegliere il rossettoLe più fortunate sono sicuramente coloro che possono dire di avere le labbra a cuore! Sono le labbra dal contorno ben delineato, soprattutto nel cosiddetto arco di Cupido che è ben delineato.
In questo caso, via libera alla tua fantasia! Non ci sono limiti, perché con il contorno bel delineato qualunque finish risalta.
Il consiglio in più? Picchietta un po’ di illuminante proprio sopra l’arco di cupido per un risultato da make up artist!

Il giusto trucco per la sera

Grazie al rossetto è facile modificare il make up da giorno a sera!
Siamo arrivati alla fine di questa guida completa dedicata al rossetto, e prima di salutarti voglio darti ancora qualche ultimo consiglio per personalizzare il trucco in base al momento della giornata.

Ti è mai capitato di uscire al mattino, per andare a lavoro, e di trattenerti fino a dopo cena fuori per una cena o un aperitivo imprevisti?
Bene, sappi che per rinfrescare il make up e della giornata e dare un twist, ti basterà avere in borsa due rossetti: uno dai toni più classici e portabili, l’altro in una tonalità accesa e super colorata!
In questo modo ti basterà cambiare il colore del rossetto per cambiare tutto il trucco, nel suo complesso.

Il trucco sera è solitamente caratterizzato dai tonalità più forti, sia sugli occhi che sulle labbra. Il motivo è semplice e poco ha a che fare con la moda: di sera, con le luci artificiali, i colori forti non sembrano così “eccessivi” come potrebbero essere percepiti di giorno.
Puoi optare per un total look con un trucco occhi molto strutturato e labbra in primo piano, oppure scegliere che il rossetto sia il solo protagonista, in contrasto ad un trucco occhi minimal.

Il giusto trucco per il giorno

Il trucco da giorno coincide nel trucco che utilizziamo per andare a lavoro o, comunque, per sbrigare le incombenze quotidiane della nostra giornata. In questo caso il rossetto può essere usato a tutti gli effetti come un dettaglio moda!
Io ad esempio mi diverto spesso ad abbinarlo allo smalto o a un accessorio, come per esempio un foulard colorato.
Non cadere nel tranello che vorrebbe il trucco giorno per forza sobrio e dai colori smorzati: ricordati sempre che la prima regola del make up è sentirsi bene con ciò che si indossa, per cui via libera anche ai colori decisi, capaci di darci la super carica per affrontare la giornata!

Quali sono i tuoi rossetti preferiti? Ti ritrovi nei consigli che hai trovato in questo post?
Ti aspetto nei commenti per parlarne insieme!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Douglas

Social


Sezioni Dedicate

Armani
ARTDECO
Astra
Bakel
Beleza Pura
Benefit
Benessere
Bottega Verde
Cantoni
Catrice
Chanel
Clarisonic
Deborah Milano
Dior
Essence
EuPhidra
KIKO
L'Oreal
Lancome
LUSH
MAC Cosmetics
Maybelline
NABLA Cosmetics
NARS
Pupa
Rimmel London
SEPHORA
Urban Decay
Wycon
Yves Saint Laurent