Home » Cura del Corpo » Depilazione » Depilazione Laser – La mia esperienza (Prima Parte)
Depilazione

Depilazione Laser – La mia esperienza (Prima Parte)

Prendermi cura di me stessa non è stato mai un peso per me, lo faccio da anni con piacere e mi piace coccolarmi sia in casa che in centri e saloni specializzati.

L’unica cosa che mi ha sempre arrecato molto fastidio è la depilazione: proprio non riesco a tollerare i peli, la mia pelle mi piace liscia e pulita 365 giorni all’anno.

Ho avuto però la “sfortuna” di nascere mora con la pelle chiarissima, contrasto che mi piace moltissimo, tranne per il fatto di avere peli scuri visibilissimi sulla mia carnagione candida.

E, come se non bastasse, la mia pelle è anche piuttosto sensibile, e per anni ho lottato contro irritazioni, brufoletti, macchie e follicolite post depilazione.

Qualsiasi metodo nel mio caso non ha mai funzionato: l’epilatore elettrico mi ha causato peli incarniti a gogo; il rasoio peli più spessi e ricrescita velocissima; la ceretta rossori e follicoliti che non passavano mai.

Le ultime due estati, poi, sono state un disastro! Soprattutto sulle gambe la situazione della pelle era oscena, non potevo mai indossare abiti corti o shorts perché o avevo i primi peletti in ricrescita, oppure le gambe irritatissime da ceretta o rasoio.

depilazione laser

Così ho deciso di esporre il problema al mio dermatologo, che mi ha consigliato la depilazione permanente a laser.

Ho iniziato il trattamento lo scorso ottobre, partendo dal viso.

Le zone trattate sono baffetti e l’area della mascella, sotto le basette: sul viso non ci sono veri e propri peli, perlopiù si tratta di peluria, ma come vi dicevo nel mio caso è nera e si vede parecchio. Senza contare che anche fare la cera al baffetto mi causava sfoghi e brufoletti.

Finora sul viso ho fatto 5 sedute, non ho ancora terminato ma già dopo le prime due la peluria si è molto diradata e lì dove è ricresciuta è molto più sottile e quasi non si vede più.

Inoltre la ricrescita è molto lenta, io prima ero costretta a depilare il baffetto ogni settimana, ora tra una seduta e l’altra passano anche due mesi.

Passiamo adesso al corpo, dove le zone trattate sono gambe, braccia e inguine. Qui ho fatto ancora solo due sedute, ma i risultati già si vedono: la ricrescita anche in questo caso è lentissima e i peli che ricrescono sono sempre più deboli e sottili. In tutte queste zone ho sempre avuto peli molto scuri,  e in particolare sulle gambe una pelle ipersensibile e chiarissima con peli scuri e spessi.

1) Come ci si prepara alla seduta di depilazione laser?

Sul viso i peli vanno accorciati con delle forbicine per una lunghezza che va da tre millimetri a mezzo centimetro, stessa lunghezza per il resto del corpo ma per praticità è meglio rasarli qualche giorno prima del trattamento, invece di tagliarli. Questo perché se il pelo è troppo lungo, l’energia del laser si esaurisce sul fusto e non raggiunge il bulbo; se troppo corto, invece, il macchinario non lo rileva.

2) Depilazione laser: è dolorosa?

Sì, ma non più di una ceretta. La sensazione è quella di un breve bruciore, come un elastico che schiocca sulla pelle. Ma il macchinario ha un sistema di raffreddamento per cui la sensazione dura pochissimo ed è sopportabile. Sul viso e braccia non è stato fastidioso, ho provato più dolore su gambe e inguine. Ma per liberarmi dei miei pelacci sarei disposta a tutto.

3) Il costo vale i risultati?

Il trattamento è indicato per persone in cui il contrasto tra colore di peli e carnagione è più evidente (cioè pelo scuro e pelle chiara). Minore il contrasto, inferiore il risultato finale. La mia situazione è perfetta per la depilazione a laser, quindi se tutto continua come previsto la spesa sarà stata un investimento.

Ovviamente le tariffe variano in base al medico o centro estetico che scegliete, anche se io vi consiglio sempre di rivolgervi ad un bravo dermatologo che meglio di chiunque sa come trattare la nostra pelle.

Dopo le prossime sedute scriverò un altro post per aggiornarvi dei risultati, per ora se avete altre domande o volete raccontarci la vostra esperienza con la depilazione laser scrivete pure nei commenti qui sotto!

Baci, Gloria.

 

Lascia un commento

0 risposte a “Depilazione Laser – La mia esperienza (Prima Parte)”

  1. Ciao, allora, dopo quante rasature sopraggiunge questo effetto e include anche l’ispessimento dei peli? Dopo quanto tempo ritornano normali e se fossero effetti permanenti in quanto tempo i peli si stabilizzeranno e se sì diventeranno molto più veloci e ispessiti? Teniamo conto anche di fattori temporanei come la maggiore ispidità di un pelo tagliato o che possano essersi rafforzati per altri fattori, giusto?

  2. Chiedevo solo perchè io pensavo a dire il vero che l’ispessimento dei peli dovuto al rasoio fosse un’impressione :).
    l’ispessimento ed indurimento sopravvive anche al ricambio del pelo, che non sarà a quel punto più spezzato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *