Home » Cura del Corpo » Salute e benessere » Estratti e centrifugati: fanno bene? Ecco i migliori
Centrifugati e frullati quali benefici per la salute
Salute e benessere

Estratti e centrifugati: fanno bene? Ecco i migliori

Negli ultimi anni vanno molto di moda estrattori e centrifughe, dei piccoli elettrodomestici che ci permettono di ottenere degli ottimi succhi freschi partendo da frutta e verdura.
Tra estrattori e centrifughe ci sono delle differenze, infatti gli estrattori lavorano ad un numero molto più basso di giri al minuto e ci permettono di ottenere una maggiore quantità di succo partendo dalla stessa quantità di frutta e verdura. Con gli estrattori si preparano quelli che molti chiamano “succhi vivi“, ricchissimi di vitamine e sali minerali che, in minima parte, vengono persi con le centrifughe.

Benefici dei succhi fatti in casa

Consumare succhi fatti in casa a colazione o come spuntino è un’ottima abitudine perché ci permette di assumere un concentrato di antiossidanti, vitamine e sali minerali. Le proprietà dei succhi derivano dalla frutta o dalla verdura che abbiamo utilizzato per prepararli.
Sono molto idratanti e aiutano anche a contrastare cellulite e ritenzione idrica. I sali minerali, le vitamine e gli antiossidanti presenti sono necessari per il corretto funzionamento dell’organismo e per la prevenzione di malattie cardiovascolari e non solo.

Sfatiamo però un falso mito: non è vero che sono utili per riequilibrare il pH e che contrastano l’acidità. La dieta alcalina è una bufala ed è una teoria che non ha alcun fondamento scientifico.
Ovviamente è importante non esagerare con i succhi fatti in casa perché la frutta è molto ricca di zuccheri. Come sappiamo tutti gli eccessi vanno evitati, anche se stiamo consumando un prodotto che fa bene alla salute.Quale frutta scegliere per i centrifugati freschi

3 succhi che non devono mancare nella vostra dieta

Succo di fragole, pesca e anguria

Questo è uno dei miei succhi preferiti, ottimo da preparare durante l’estate. È un estratto dolcissimo e delizioso, a cui potete aggiungere qualche cucchiaio di succo di lime.
Le fragole poi sono ricchissime di vitamina C e contengono grandi quantità di sali minerali e di antiossidanti.

Succo di kiwi, sedano e melone giallo

Un estratto dalle spiccate proprietà dissetanti e depurative. Nella sua preparazione non esagerate con il sedano, altrimenti il succo sarà veramente poco saporito.
Le quantità giuste sono: due kiwi, due gambi di sedano, tre fette di melone giallo.
In questo succo spicca la presenza del sedano che è ricchissimo di proprietà benefiche, un antico proverbio infatti diceva: “se il contadino sapesse il valore del sedano allora ne riempirebbe tutto il giardino”.

Succo cetriolo, mele, menta

Questa è uno dei succhi più rinfrescanti in assoluto, per via della presenza del cetriolo e della menta. Inserite nella centrifuga o nell’estrattore un cetriolo senza buccia, 3 mele, 4-5 foglioline di menta e un pezzettino di radice di zenzero fresca.
Il cetriolo ha tantissime proprietà: è un drenante naturale e aiuta a contrastare la tanto odiata cellulite.

Estratti e centrifugati, quali sono i vostri preferiti? Lasciateci le vostre ricette con un commento!

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *