Home » Profumi e Fragranze » Fragranze Solinotes Paris – Eau de Toilette [Review]
Profumi e Fragranze

Fragranze Solinotes Paris – Eau de Toilette [Review]

Premessa: Scrivere una recensione su un profumo è difficile. Credo che le fragranze – molto più dei prodotti makeup o cosmetici – siano quasi impossibili da descrivere in maniera oggettiva, un po’ perchè apprezzarle o meno deriva esclusivamente dal nostro gusto personale, e poi perchè i profumi non possono essere trasmessi attraverso uno schermo, e descriverne uno a parole non è proprio semplicissimo. In ogni caso, visto che è compito di una beauty blogger far conoscere pregi e difetti di tutto ciò che appartiene al mondo dell’estetica e della cura di sè, mi impegnerò il più possibile per farvi un quadro il più completo possibile anche su questo tipo di prodotti! 

Una delle novità autunnali giunte da SEPHORA è una selezione di fragranze Solinotes, brand parigino creatore di una linea di profumi composti da un’unica nota, che possono essere usati singolarmente oppure mixati fra loro per creare la propria personale fragranza.

Le varie anteprime dal press day SEPHORA mi avevano davvero incuriosita, proprio perchè spesso preferisco indossare profumi “singoli”, ovvero composti da una sola essenza, mentre con quelli classici ho avuto più volte difficoltà nel trovare qualcosa che mi piacesse davvero.

 

La linea completa comprende 12 fragranze Solinotes, ma da SEPHORA  ne sono vendute solo 6: Cerisier (Fior di Ciliegio), Jasmin (Gelsomino), Tiarè, Vanille (Vaniglia), Oranger (Fiori d’Arancio) e Musk (Muschio).

Io ho acquistato Vanille, Tiarè e Jasmin, le mie preferite, mentre le altre tre non si incontravano bene con i miei gusti.

Vanille è calda e avvolgente, rilassante, dolce ma allo stesso tempo non stucchevole, e la trovo perfetta per i mesi più freddi da indossare tutti i giorni. Jasmin invece mi fa pensare alla femminilità, è sexy e intensa, ma non eccessiva, e la indosserei in particolare la sera per un’uscita o un’occasione importante.

E poi c’è Tiarè, dal sapore esotico ed estivo, fresca ma allo stesso tempo dolce e femminile, sembra un mix tra cocco e fiori tropicali.

IMG_20150914_094211

Sto utilizzando queste fragranze Solinotes alternativamente da circa una settimana, e devo dire che mi piacciono davvero tantissimo!

Ho notato che per fortuna la mia pelle non altera particolarmente le fragranze, che rimangono intatte per circa due ore dopo l’applicazione e poi, come tutti i profumi, diventano più delicate col passare del tempo.

Non svaniscono mai del tutto, infatti annusandomi i polsi la sera le sento ancora, quindi suppongo che anche dall’esterno vengano percepite mentre il nostro olfatto – come succede sempre,purtroppo – ci si è già abituato dopo mezz’ora.

In particolare, su di me Jasmin è quella che dura maggiormente, mentre Vanille e Tiarè un po’ meno.

IMG_20150914_094253

Purtroppo per il momento qui in Italia non sono arrivate tutte le fragranze Solinotes, tra cui altre che mi sarebbe piaciuto provare, come quella al Patchouli e al Fiore di Fico… ma la speranza, si sa, è sempre l’ultima a morire!

Sì, mi direte voi, ma considerando il prezzo dei profumi, soprattutto da SEPHORA, come hai fatto a prenderne addirittura tre contemporaneamente?

IMG_20150914_094326

E qui viene la parte più interessante – forse – dell’intera faccenda: questi bei profumi costano solo 9,90 euro per 50 ml di prodotto!

Mi sono stupita anch’io quando l’ho letto, anche perchè sono fragranze che non hanno nulla da invidiare a quelle dei brand firmati e sono comunque in un formato da 50 ml, quindi non sample o  minisize.

Le fragranze Solinotes sono una delle novità autunnali SEPHORA che ho più apprezzato, delle fragranze che esprimono per me più leggerezza e allegria rispetto ai classici profumi, che trovo spesso piuttosto pesanti (tranne rare eccezioni).

E spero di aver fatto scoprire anche a voi dei prodotti interessanti, che tra l’altro sono perfetti anche come regalini e piccoli pensieri!

Vi lascio anche il link al sito Solinotes, per dare uno sguardo alla linea completa e anche ai vari mix che si possono creare con le varie fragranze.

A presto, Gloria!

Tag

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *