Home » Make Up » Occhi » L’Esteta risponde insieme a SEPHORA – Lezione #4: trucco occhi perfetto!
Occhi

L’Esteta risponde insieme a SEPHORA – Lezione #4: trucco occhi perfetto!

Ormai lo sapete, il week end è dedicato alla cronaca dei miei incontri da SEPHORA, che si tengono tutti i Venerdì e che andranno avanti fino al 15 novembre.

L’incontro della settimana che sta finendo proprio oggi aveva come tema il trucco occhi perfetto, e devo dire che ho visto una grande partecipazione e un grande interesse da parte di tutte coloro che ci hanno fatto compagnia!

Come sempre quando si parla di trucco, abbiamo avuto la fortuna di vedere all’opera la bravissima Alessandra, make up artist del punto vendita e fonte di consigli insostituibili.

Poter collaborare con lei in queste settimane è stata per me un’esperienza molto bella, divertente e ricca di nuove scoperte.

Vedere quello che è il punto di vista di una persona “addetta ai lavori” è stato molto interessante, perchè mi ha permesso di capire quali sono le differenze nel modo di avvicinarsi ai prodotti tra una persona che è “solo” una grande appassionata ed una che, invece, con quei prodotti ci deve anche lavorare.

Come sempre preparare la make up station è stato divertentissimo!

Non so, avete presenti i ragazzini che, trovando il biglietto dorato nelle stecche di cioccolato di Willy Wonka, vincono un tour nella sua fabbrica fantastica?

Ecco, uguale!

Accedere a tutti quegli espositori, prendere tutti i tester, poterli provare e sistemare mi dà la stessa sensazione di quando, da bambina, scartavo per Natale il regalo dei miei genitori che notoriamente, si sa: è sempre il più bello.

Parlando di trucco occhi non potevamo non portare in make up station le palette di Urban Decay, i suoi Primer Potion, i Dior Show, le matite 24/7.

Ecco, se questo fosse il mio mobiletto del bagno... :-D
Ecco, se questo fosse il mio mobiletto del bagno… 😀
Primo piano sulla smoked palette, Urban Decay.
Primo piano sulla smoked palette, Urban Decay.
Mascara Dior Show: 6 varianti, 6 possibili effetti diversi.
Mascara Dior Show: 6 varianti, 6 possibili effetti diversi.

Trovare una volontaria per fare da modella ad Alessandra è stato facilissimo!

Come look abbiamo deciso di far vedere la realizzazione di due trucchi occhi tra i più diffusi: lo smokey eyes e il trucco mezzaluna.

Prima di andare nel dettaglio vorrei subito sfatare alcuni miti.

Come ho già scritto sulla mia pagina Facebook qualche giorno fa, organizzando questo incontro insieme ad Alessandra ho avuto una rivelazione che mi ha letteralmente cambiato la giornata!

Quando vi dico “Smokey eyes”, voi a cosa pensate?

Io, fino a Giovedì scorso, associavo lo smokey al classico trucco che prevede un colore più chiaro su tutta la palpebra mobile e uno più scuro a contrasto sfumato all’angolo esterno dell’occhio.

No?

Lo pensavo solo io?

Questa convinzione aveva in me basi molto solide, come ad esempio i tantissimi video tutorial che circolano su You Tube anche a firma di youtubers abbastanza famose nel mondo make up.

Ebbene, la risposta è: no, lo smokey eyes non è quello.

Quando Alessandra me lo ha detto ho quasi vacillato, rischiando di svenire sull’espositore Lancome presente in negozio!

Come dice il nome, lo smokey consiste più semplicemente nella sfumatura quasi esasperata di un solo, unico colore, che andrà perciò applicato su tutta la palpebra.

In origine questo colore era solo e soltanto il nero, che veniva applicato con una semplice matita morbida sfumata fino a far scomparire il tratto disegnato; adesso è diventata una tecnica di trucco e si realizza con qualsiasi colore.

Però resta il fatto che si tratta di un trucco monocromatico!

Dicendo questa cosa ho creato una certa curiosità nei tanti presenti, per cui sulla prima modella abbiamo pensato di far vedere un vero smokey eyes, realizzato per l’occasione con la matita più nera al mondo, l’incredibile, opulenta, cremosissima Perversion di Urban Decay.

All'opera!
All’opera!
Un controllo allo specchio per vedere come sta venendo the original smokey.
Un controllo allo specchio per vedere come sta venendo the original smokey.
Sulle ciglia They're raeal! come se non ci fosse un domani!
Sulle ciglia They’re raeal! come se non ci fosse un domani!

Per realizzare il vero smokey Alessandra ha applicato sulla nostra modella del giorno una base di Primer Potion; ha poi delineato la forma dell’occhio usando in modo volutamente spreciso la matita Perversion, un nero davvero infernale!

Con un pennellino piatto ha sfumato il tratto di matita, uniformandolo come se fosse un ombretto.

Infine ha ulteriormente definito il suo lavoro utilizzando Blackout, l’ombretto nero presente nella palette Smoked, sempre Urban Dceay.

Adoro quella palette, ci sono dei colori incredibili per i trucchi smokey, molto carichi e molto intensi.

Una volta finito con il trucco sulle palpebre, ha applicato abbondande mascara They’re Real! di Benefit, che come sapete è il mio mascara preferito del momento.

Mentre Alessandra procedeva con la sua opera make up, io ho parlato alle ragazze di tutti i prodotti occhi che avevamo scelto per il pomeriggio.

Le immancabili NAKED, sia 1 che 2, gli Illusion d’Ombre di Chanel e i cremosi di Dior, i diversi primer potion, i mascara più famosi: Dior Show, Smokey eyes di Make Up For Ever, il best seller di Yves Saint Laurent, il suo ciglia finte, le matite occhi 24/7 di Urban Decay, spiegando bene le differenze tra khol e kajal.

Abbiamo anche spiegato come e quando utilizzare i prodotti waterproof.

Ascoltando gli interventi delle ragazze mentre facevo questa ricca carrellata di spiegazioni, mi sono resa conto che sicuramente uno dei prodotti occhi percepiti come più difficili da usare è l’eyeliner.

Personalmente non lo utilizzo perchè non amo quell’effetto pesante di riga troppo netta che rischia di creare sulla palpebra.

Tuttavia questo non toglie che si tratti di un trucco quasi indispensabile in ogni make up occhi che si rispetti.

Per far vedere bene ai partecipanti come applicarlo, anche utilizzando qualche trucchetto, abbiamo deciso di cambiare modella e di abbinarlo ad un trucco mezzaluna, così da far vedere anche questa diversa tecnica di make up.

In effetti la parte scura sembra proprio una mezzaluna!
In effetti la parte scura sembra proprio una mezzaluna!

L'Esteta risponde insieme a SEPHORA.In questo secondo caso abbiamo mostrato anche l’utilizo della ormai famosa matita color burro che ultimamente, anche grazie alla collezione “Nude” di Collistar, sta conoscendo una discreta popolarità.

Queste matite sono proposte in colorazioni neutre, tipo beige o rosa carne, e applicate nella rima inferiore dell’occhio aiutano ad ingrandire otticamente lo sguardo.

Nei giorni scorsi ne ho comprata una, per cui presto vi saprò dire le mie impressioni 😉

L'Esteta risponde insieme a SEPHORA

L'Esteta risponde insieme a SEPHORA - lezione trucco occhi perfetto!

Impegnatissima nelle mie spiegazioni!
Impegnatissima nelle mie spiegazioni!
Eyeliner importanti!
Eyeliner importanti!

Devo dire che a questo incontro ho visto una partecipazione molto speciale.

Le ragazze si sono dimostrate interessate ai nostri consigli ed hanno partecipato attivamente alla giornata, facendo tante domande, raccontandoci le loro opinioni sull’argomento e rendendo, così, la lezione ancor più viva!

Sono davvero soddisfatta quando vedo che qualcuna di loro ritorna ogni volta per i nuovi appuntamenti e invito coloro che hanno partecipato a lasciare un commento sotto questo post – o sotto gli altri degli eventi precedenti – per dirci quali sono le sue impressioni.

Per il momento vi saluto, dandovi appuntamento al prossimo post dove vi parlerò ancora di mascara TOP (questa volta a prezzi mini) e ricordandovi che Venerdì prossimo insieme ad Alessandra vi sveleremo tutti i trucchi del make up fotografico in HD!

A presto, dalla vostra Esteta.

Lascia un commento

0 risposte a “L’Esteta risponde insieme a SEPHORA – Lezione #4: trucco occhi perfetto!”

  1. Molto brava! ti seguo da un po’ di tempo sul blog e venerdì pomeriggio sono riuscita a fare un salto da Sephora… purtroppo avevo i minuti contati e quindi non sono rimasta tutto il tempo però ho sbirciato per un po’ e mi sono pentita di dover andare via!
    Ottima iniziativa .. peccato non poter partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *