Home » Cura del Corpo » Idratazione » New Charity Pot LUSH: la crema che fa bene alla pelle e al cuore!
Idratazione

New Charity Pot LUSH: la crema che fa bene alla pelle e al cuore!

Chi di voi ha già acquistato una Charity Pot LUSH, contribuendo così ad uno dei meravigliosi progetti solidali sostenuti da questa crema speciale?

Buon pomeriggio ragazze e un buon Martedì a tutte voi! Oggi voglio parlarvi della New Charity Pot di LUSH, una crema mani e viso davvero molto speciale. Vi sarà sicuramente capitato, nella vostra bottega LUSH preferita, di vedere di tanto in tanto questa crema associata alle più svariate cause solidali, sia di respiro internazionale che più locale.

Charity Pot è la risposta LUSH per raccogliere fondi per progetti sociali che fanno bene al cuore, e già solo per questo meriterebbe di essere acquistata ad occhi chiusi.

Oltretutto, come sempre succede quando si parla di prodotti LUSH, è anche buonissima!

E se una cosa è bella e buona, come si può lasciarla sullo scaffale a prendere polvere? Per quanto mi riguarda è impossibile!

Ho comprato e ricomprato Charity Pot più e più volte, sia perché mi piace l’idea che l’intero ricavato della vendita (esclusa l’iva) sia devoluto ad un progetto sociale, sia perché dopo averla provata una volta mi sono innamorata della sua consistenza così cremosa, del suo irresistibile profumo di fiori, della morbidezza che lascia sulla pelle.

Anche la storia della Charity Pot è molto interessante: sceglie solo ingredienti etici e sostenibili e sostiene la biodiversità, acquistando solo da piccole realtà cooperative che lavorano in zone di conflitto per consentire alle popolazioni locali di avere un sostentamento giusto, grazie ad una retribuzione equa delle materie prime di altissima qualità che vengono prodotte.

E’ una crema molto ricca e nutriente a base di olio di oliva, olio di jojoba, burro di cacao, olio di moringa e aloe fresca, e anche se può sembrare eccessivamente oleosa, scoprirete con meraviglia che la vostra pelle… la beve in un attimo!

Una cosa che sto riscontrando anche con la crema viso Meravigliosa e che mi fa pensare che, quando il contenuto è ottimo, la pelle non rimane unta come potrebbe sembrare!Charity Pot LUSHCharity Pot LUSH crema mani e corpoAdoro usare Charity Pot come dopo bagno o dopo la depilazione, proprio perché è così nutriente da prevenire le irritazioni e lasciare la mia pelle morbidissima.

Se doveste trovarla troppo ricca, ve la consiglio comunque la sera prima di andare a letto: al mattino vi sembrerà di aver fatto un impacco rigenerante su tutto il corpo!

Ha una gradevolissima profumazione fiorita (che mi ricorda moltissimo i fiori d’arancio e gli agrumi) che rimane lieve dopo l’applicazione, piacevole ma mai eccessiva.

Si può usare come crema corpo ma anche come crema mani, in particolare è speciale se in inverno vi si screpolano molto, perché aiuta la pelle a mantenere l’idratazione ottimale.

I progetti sostenuti da Charity Pot sono vari e gestiti da piccole associazioni che lottano per la difesa delle persone, degli animali e dell’ambiente, in piena filosofia LUSH.

In questo link troverete una lista completa e dettagliata di tutti i progetti sostenuti da Charity Pot, senza contare che potrebbe anche capitarvi di trovarne alcuni a carattere più locale, in base alla bottega LUSH dove scegliete di acquistare.

Il mio suggerimento è assolutamente quello di provare la crema e diventare così sostenitore dei progetti solidali LUSH: perché fare del bene agli altri, fa bene anche a sé stessi.

I formati dei vasetti Charity Pot sono diversi e con prezzi differenti: si parte dal mini formato da 45 gr per un costo di 5 euro fino a quello da 240 gr che costa 20 euro.

Il formato che vi mostro in questo post è da 95 gr e costa 10 euro (che però adesso non si trova più in commercio).

Chi di voi conosce già questa crema speciale?

Carly.

 

Tag

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *