Home » Cura del Corpo » Cellulite » Ritenzione idrica e cellulite: consigli pratici
Cellulite

Ritenzione idrica e cellulite: consigli pratici

Dalle pagine di Curarsi con Gusto, il primo post di Stefano su un argomento caro a tutte noi: cellulite e ritenzione idrica.

La cellulite e la ritenzione idrica sono l’incubo di tutte le donne e sul web troviamo veramente tantissimi falsi miti e tantissima confusione su questi argomenti.
È innegabile che la ritenzione idrica sia un disturbo molto diffuso che colpisce milioni di persone in tutto il mondo.
In Italia, secondo alcune statistiche, quasi una donna su due soffre di questo problema.
Potete stare tranquille, la ritenzione idrica è certamente un problema molto diffuso, ma anche molto sopravvalutato: nella maggior parte dei casi bastano infatti dei piccoli accorgimenti per eliminare o arginare il problema.

Moltissime donne pensano che il proprio sovrappeso sia dovuto alla ritenzione idrica; questo è uno dei falsi miti più diffusi, in assenza di patologie il contributo della ritenzione idrica sull’aumento di peso è veramente minimo.

Che cos’è la ritenzione idrica?

In breve possiamo dire che la ritenzione idrica è un patologico accumulo di liquidi nello spazio extra cellulare, generalmente in zone del nostro corpo predisposte all’accumulo di grasso: glutei, addome e cosce.
Questo accumulo di liquidi è soprattutto dovuto
ad un drenaggio linfatico deficitario o all’aumento del contenuto di sodio che, richiamando acqua, fa sì che si accumulino dei liquidi in eccesso.

Se possiamo affermare con certezza che il sovrappeso non è dovuto alla ritenzione idrica, con altrettanta sicurezza sappiamo che è vero il discorso contrario: il sovrappeso rallenta la diuresi e favorisce la ritenzione idrica.

Come ogni altro disturbo, prima di essere curata, la ritenzione idrica deve essere diagnosticata.
Non dimenticate quindi di chiedere sempre consiglio al vostro medico, perché è vero che la maggior parte delle volte è causata da stile di vita e dieta scorretta; ma potrebbe anche essere un sintomo di patologie molto più serie, come disturbi renali o cardiaci.

Come eliminare la ritenzione idrica?

Per curare la ritenzione idrica bisogna andare a correggere le cause, bisogna quindi migliorare il nostro stile di vita ed eliminare completamente (o quasi) tutte quelle abitudini poco salutari, tra queste incidono particolarmente:

  • Fumo
  • Utilizzo eccessivo di alcolici e superalcolici
  • Utilizzare per molte ore tacchi troppo alti
  • Abuso di caffè
  • Eccessivo consumo di cibi in scatola, ricchi di sale ed esaltatori di sapidità


Ritenzione idrica, alcuni consigli base.

  • Bevi almeno due litri di acqua al giorno.
    Assumere la giusta quantità di acqua aiuta a stimolare la diuresi e quindi favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
  • Per combattere la ritenzione idrica è fondamentale l’attività fisica.
    Fare movimento 3-4 volte la settimana, oltre ad avere tantissimi altri benefici, stimola la circolazione.
    Iniziate le vostre giornate con una bella passeggiata all’aria aperta o con una piccola corsetta, avrete numerosi benefici nel corso di pochissimo tempo.
    Il movimento è vita!
  • Ridurre il consumo di sale è la cosa più importante per provare ad eliminare il problema della ritenzione idrica.
    Una dieta ricca di sale, infatti, ci porta ad assumere elevate quantità di sodio che, come abbiamo spiegato all’inizio dell’articolo, fa trattenere acqua al corpo.
    Questo non vuol dire che non dobbiamo più aggiungere il sale nell’insalata o nell’acqua di cottura delle verdure o della pasta. Il problema principale sono: affettati, formaggi vari, patatine, cibi in scatola, snack ecc.
    L’assunzione giornaliera di questi alimenti porta ad elevate assunzioni di sodio. Riducendo il consumo di questi alimenti i risultati sono garantiti.

Nei prossimi post Stefano ci darà anche dei consigli pratici, tratti dal suo blog. Se avete delle domande per lui, non esitate a farle nello spazio commenti!

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social


Sezioni Dedicate

Armani
Bakel
Benefit
Chanel
Clarisonic
Deborah Milano
Dior
Essence
EuPhidra
KIKO
L'Oreal
Lancome
LUSH
MAC Cosmetics
Maybelline
NABLA Cosmetics
NARS
Pupa
Rimmel London
SEPHORA
Urban Decay
Wycon
Yves Saint Laurent