Home » Make Up » Unghie » Rosso rubino Vs. il parere di diritto penale
Unghie

Rosso rubino Vs. il parere di diritto penale

Oggi c’è l’ultima prova dell’Esame di Stato per Avvocato, che consiste nell’atto giudiziario.

Ma ieri c’è stata quella che per me è sempre stata la più temibile: il parere di penale.

Io non sono una penalista, l’ho studiato controvoglia all’università e dopo la laurea ho deciso che i miei contatti con questa materia sarebbero stati i minimi indispensabili.

L’esame di stato è uno di quelli.

Il secondo giorno di scritti ho sempre sentito di aver più bisogno che mai di tutta la fortuna possibile e immaginabile, molta di più di quella di cui sentivo di aver bisogno per gli altri giorni, motivo per cui non c’è stato un anno su 3 che non mi sia presentata al parere di penale con smalto rosso rubino Chanel e rossetto rosso intenso KIKO.

Di quelli long lasting, a prova di tutto!

A prova di panini, pocket coffee a volontà, M&M’s come se piovesse, litri di acqua e succo di frutta…

Si, questa è la dieta bilanciata per i giorni dello scritto, perchè mentre si è stipati lì dentro, con l’adrenalina a palla e il cervello più spremuto che mai, si ha bisogno di una notevole quantità di zuccheri!

Chanel le vernis 455 Lotus Rouge e KIKO double touch 10 hours lipstick

Per lo smalto ho sempre scelto il bellissimo Chanel n. 455, Lotus Rouge.

Si tratta di un rosso rubino molto intenso e molto carico, estremamente elegante e perfetto per la stagione fredda, perchè risalta moltissimo a contrasto con un incarnato pallido.

Chanel Le Vernis Lotus Rouge n. 455 - swatches

Chanel le vernis 455 Lotus Rouge - swatches

Io adoro questo colore, soprattutto su unghie medio corte dalla forma squadrata.

Non si tratta di una limited edition, per cui se vi piace – peraltro è molto natalizio! – dovreste trovarlo abbastanza facilmente.

Sul rossetto, invece, voglio spendere due parole in più.

Si tratta di un Double Touch – 10 hours lipstick di KIKO, che ho comprato ormai diversi anni fa incuriosita dalla promessa della durata imbattibile, a prova di bacio, per almeno 10 ore.

In verità, più che un rossetto, è una vera e propria tinta per le labbra, e la confezione doppia lo conferma a tutti gli effetti.

La parte n. 1 è il colore.

Un colore molto denso e pigmentato, da lavorare bene con l’applicatore in spugna e, volendo, con un pennellino, per arrivare meglio e con più precisione negli angoli della bocca.

Va applicato sulle labbra ben pulite e completamente asciutte, altrimenti non aderisce e rischia di andar via.

Una volta steso basterà aspettare alcuni secondi affinchè si asciughi completamente.

Dato che tende un po’ a seccare le labbra (altra caratteristica tipica delle tinte), viene in soccorso la parte n. 2, un gloss trasparente estremamente lucido ideale non solo per mantenere le labbra morbide ma anche per dare brillantezza al colore, che di per sè è opaco.

KIKO double touch 10 hours lipstick - swatches

KIKO double touch 10 hours lipstick - swatches

Ragazze, questo rossetto fa veramente ciò che promette, e posso dirvi che dura tutto il giorno senza andarsene mai e senza sbavare.

Neppure quando è il momento di mangiare.

Neppure se dovete bere i consueti 2 litri di acqua al giorno consigliati per combattere la cellulite.

No, lui non se ne va.

E’ un rossetto che adoro e che ho acquistato, nel tempo, anche in altre tonalità, soprattutto perchè il prezzo di 6.90 € consente di avere una bella gamma colore.

So di ragazze che lo hanno scelto per il giorno del matrimonio e che ne sono rimaste entusiaste.

La tonalità che vedete in foto è la n. 10, ma è andata fuori produzione.

Faceva parte della prima serie di questi rossetti, che l’hanno scorso è stata sostituita da una serie molto più ricca di colori e con tonalità a mio avviso ancora più belle.

Cliccando qui potrete vedere tutti i nuovi colori e i relativi numeri di riferimento.

Che ne dite, ho fatto bene a scegliere il rosso come porta fortuna?

Io penso di si.

A presto, con l’ultimo post della serie “scritti”, dalla vostra Esteta!

***  **  ***

Dedico questo post alla mia amica Sara.

Insieme abbiamo condiviso ogni aspetto di questo esame, compreso il rito della manicure Chanel il giorno prima dell’inizio delle prove 😉

Tag

Lascia un commento

0 risposte a “Rosso rubino Vs. il parere di diritto penale”

    • Concordo pienamente.
      Secondo me è uno dei suoi prodotti più riusciti, un rapporto qualità/prezzo ottimo.
      I nuovi colori, poi, sono anche più belli di quelli iniziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Douglas

Social


Sezioni Dedicate

Armani
ARTDECO
Astra
Bakel
Beleza Pura
Benefit
Benessere
Bottega Verde
Cantoni
Catrice
Chanel
Clarisonic
Deborah Milano
Dior
Essence
EuPhidra
KIKO
L'Oreal
Lancome
LUSH
MAC Cosmetics
Maybelline
NABLA Cosmetics
NARS
Pupa
Rimmel London
SEPHORA
Urban Decay
Wycon
Yves Saint Laurent