Home » Make Up » Occhi » Smokey Brown!
Occhi

Smokey Brown!

Buona Domenica ragazze!

A grande richiesta, vi mostro oggi i singoli prodotti che ho utilizzato per realizzare un trucco che vi è piaciuto tantissimo, ovvero lo smokey sui toni del marrone e del beige di qualche giorno fa.

Ve la ricordate la foto che ho messo su Facebook?

L'Esteta risponde... in diretta dal terno!
L’Esteta risponde… in diretta dal Regionale Veloce Pisa – Firenze!

Prima di iniziare, fatemi dire che quel grumettino che vedete sul labbro inferiore non è un difetto del gloss usato, ma probabilmente… un residuo di colazione! Eh ragazze, lo so: non andrebbe detto e mi odio per non essermene accorta mentre mi dilettavo nella mia selfie quotidiana, mia ormai è andata e tanto vale dire la verità!

Questo trucco è uno dei miei cavalli di battaglia, perchè a mio avviso lo smokey brown è un’opzione elegante senza eccessi, meno impegnativa della versione black e fenomenale come make up da sfoggiare in ufficio.

Come si fa? E’ semplicissimo.

Come base viso ho usato il fondotinta Bionike Defence Color, che come forse ricorderete è uno dei miei must have invernali (qui il post).

Bionike Defence Color fondotinta idratante

Naked 1 + Urban Decay Primer PotionIo, senza primer occhi, non vado da nessuna parte. Il mio preferito da sempre è il Primer Potion di Urban Decay.

Dopo il primer, passo su tutta la palpebra mobile “Naked”, il terzo colore da sinistra verso destra contenuto all’interno della Naked Uno. E’ un beige opaco chiarissimo, quasi impercettibile, ma credetemi che la differenza “prima e dopo” si vede, anche se dallo swatch che vi metterò di seguito vi sembrerà che non ci sia nulla sul dorso della mia mano:

Naked 1 swatchesLo uso spesso per perfezionare la superficie della palpebra, anche quando metto solo matita e mascara.

Successivamente, sfumo nell’angolo esterno e nella piega dell’occhio un altro ombretto contenuto nella Naked Uno: “Buck”.

Buck - Naked OneBuck è senza dubbio il mio colore preferito di questa palette e si vede! E’ un marrone opaco indispensabile per tantissimi make up.

La sua intensità è facilmente modulabile.

Naked One Buck - swatchesBEAUTY TIP: Se non avete nelle vostre palette un marrone opaco, potete usare anche la parte polverosa contenuta nei kit per sopracciglia!

Benefit Brow ZingsIo a volte uso anche il mio Brow Zings, che è della stessa tonalità.

Dopo gli ombretti, sfumo abbondante matita nera. Non solo sulla rima inferiore ma anche sulla rima interna superiore.

Da poco ho imparato questo nuovo modo di contornare l’occhio, che sicuramente è un po’ noioso da fare ma che cambia completamente il senso di profondità dello sguardo! Provate e poi ditemi cosa ne pensate.

La matita che sto usando adesso – e di cui sono entusiasta – è di Astra: 1,99 € per un tratto nero più che perfetto!

Astra KOHL BLACK MATITA KAJALAstra matita Kohl swtachMi aiuto sempre nell’applicazione sfumando bene con un pennellino a penna. A questo punto: mascara!

Spesso ne uso 2 insieme, perchè mi piace abbinare effetti diversi di diversi prodotti.

In questo caso ho utilizzato l’Ultra Tech di KIKO – che è uno dei mascara low cost che preferisco! – e il Stays no matter what di Essence, che è un fantastico volumizzante.

KIKO Ultra Tech + Essence Stays no matter what

Lo scovolino di Stays no matter what di Essence è un tradizionale applicatore in setole che garantisce un bellissimo effetto volume.
Lo scovolino di Stays no matter what di Essence è un tradizionale applicatore in setole che garantisce un bellissimo effetto volume.
Il mio mascara preferito KIKO ha un applicatore a pettinino in elastomero che le pettina, allungandole, alla perfezione!
Il mio mascara preferito KIKO ha un applicatore a pettinino in elastomero che le pettina, allungandole, alla perfezione!

Il blush è una vecchia gloria della Vintage District di Essence, It’s Popul-Art!

It's Popul-Art! Essence blush Vintage DistrictQuando arriva la primavera, adoro questo blush dai toni pesca e albicocca! Dona un effetto “sole sulle guance” semplicemente irresistibile. 

Non vado matta per i glitterini dorati ma fortunatamente sono pochi.

Da ultimo, le labbra. Con un trucco così io le lascio nude, arricchite solo da un velo del favoloso Dior Lip Maximizer.

Dior Lip Maximizer Collagen Activ - volumizzante labbra

Dior Lip maximizer - Collagen Activ - l'applicatore

Dior Lip Maximizer collagen activ - swatchVe ne avevo già parlato in toni entusiastici in questo post, da aggiungere c’è poco se non che nei mesi è diventato il mio volumizzante preferito.

Non penso che nessun altro prodotto assicuri un reale effetto volume come questo gloss, che anche se completamente trasparente si fa vedere!

Sicuramente lo ricomprerò una volta terminato, 30 euro spesi più che bene.

***  **  ***

Bene, questi i singoli passaggi del mio make up. Letti così possono sembrare lunghi o macchinosi, ma in verità sono più lunghi a leggersi che a farsi!

Io per lavoro mi sposto spesso, la mattina mi capita di svegliarmi alle 5.30, alle 6, e devo essere veloce nei preparativi prima di correre in stazione.

Vi piace questo make up? Quali sono i vostri look preferiti per l’ufficio?

Vi aspetto domani con il post sull’evento Caipirinha – Gallo Donna di ieri pomeriggio!

A presto, dalla vostra Esteta!

Lascia un commento

0 risposte a “Smokey Brown!”

  1. Grazie della lezione 🙂 Ho tentato qualche volta lo smoky nero ma sempre con pessimi risultati… Spero che questa versione mi consenta un trucco veloce e di sicuro effetto! Per le labbra però scelgo un rossetto effetto burrocacao rosa ma molto naturale della kiko che mi lascia le labbra molto morbide 🙂

  2. L’Essence mi lascia perplessa… se lo uso da solo sembra di non aver messo nulla!
    Per il trucco-da-ufficio la parola chiave è: “quanto tempo ho?”. 9 volte su 10 un ombretto in crema a tutta palpebra salva la situazione, questa mattina che avevo qualche minuto in più ho inaugurato la palettina della Dark Heroine (01, quella col borgogna opaco) ed è stata una gioia… ho usato 4 cialde su 6, un record!

    • A me Essence Stays no matter what non mi dispiace!
      Oggi l’ho usato da solo e mi è piaciuto tanto!

      Io spesso uso gli ombretti tipo Illusion d’ombre o PUPA Vamp cremosi: 2 minuti e via.

      Però anche questo trucco è facile e veloce e dà belle soddisfazioni!

      Anche in estate abbronzate.

  3. Ti invidio per avere il blush della collezione Pupul-Art, qui era introvabile! Comunque, complimentissimi per il make up, è davvero molto carino e ti sta una meraviglia! Spesso anch’io opto per lo smokey marrone, lo vedo ‘meno aggressivo’
    Poi, ultima cosa.. La matita astra è la numero 01 classica? Ieri la vidi da idea bellezza a 1,70€, avrei voluto prenderla ma non sapevo se fosse morbida o meno e dopo due bidoni di matite durissime non le prendo più se non c’è il tester.. Conta che porto le lenti a contatto..
    Un bacio cara, grazie ancora per i post!

    • Grazie mille per i complimenti!
      La matita è proprio quella e per me è morbidissima.
      Anche io uso le lenti e addirittura riesco a fare il tratto nero nella rima superiore della palpebra, cosa che con altre matite è impossibile!
      Penso la ricomprerò di sicuro, per il costo che ha la qualità è sorprendente.
      Ehhh, io ho fatto la posta settimane per avere quel blush di Essence!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *