Home » Cura del Corpo » Salute e benessere » Benefici e proprietà della soia: è vero che fa male?
Soia benefici proprietà controindicazioni
Salute e benessere

Benefici e proprietà della soia: è vero che fa male?

La soia è una pianta erbacea originaria dell’estremo oriente e coltivata da oltre 4000 anni. La parte che viene impiegata nell’alimentazione sono i semi, che contengono una grande quantità di proteine… ma non solo!

La soia, come tutti i legumi, è ricca oltre che di proteine anche di ferro, potassio e vitamine del gruppo B.
Le proteine della soia sono di buon valore biologico e sono considerate le proteine vegetali per eccellenza. Guardando il profilo amminoacidico delle proteine della soia ci accorgiamo che sono molto simili a quelle presenti nella carne e negli altri alimenti di origine animale.

Questo legume negli ultimi anni è arrivato prepotentemente nel mercato europeo ma è vero, come affermano molti blog dalla dubbia autorità, che la soia fa male? Vediamo di fare un po’ di chiarezza elencando in breve le proprietà di questo legume.

Soia alcuni benefici in sintesi

Gli effetti benefici della soia sono legati alla presenza di isoflavoni e fitoestrogeni. La soia, principalmente, è:

  • Un anticancro naturale: proprietà particolarmente nota per il tumore alla prostata e al seno. Gli studi hanno dimostrato che il consumo di soia limita la proliferazione delle cellule tumorali. Mi preme però ricordare che il consumo di soia, ma anche degli altri legumi e di tutte le verdure, può essere utile nella prevenzione delle patologie tumorali, mentre per quanto riguarda la cura bisogna sempre fidarsi dei medici e non credere agli “stregoni” della medicina.
  • Riduzione del colesterolo: a confermarlo è uno studio internazionale che ha dimostrato che un consumo abituale riduce del 10% la quantità di colesterolo LDL.
  • Un’ottima fonte di ferro
Vuoi leggere un approfondimento sulla soia? Clicca qui!

Perché c’è molta disinformazione sulla soia?

Quando il numero di articoli scientifici e studi epidemiologici è elevato è molto difficile riuscire a fare sintesi e arrivare ad una conclusione definitiva. Anche nella valutazione degli articoli scientifici bisogna avere molta cautela perché si possono trovare anche dei pareri discordanti. Nel caso della soia bisogna fare una corretta analisi sui rischi e sui benefici per la salute.

Sono ancora necessari diversi studi epidemiologici per valutare se il consumo di soia sia effettivamente utile per la prevenzione di molte patologie. Per alcune patologie (come alcuni tipi di cancro), invece, sono già stati condotti diversi studi sulla popolazione asiatica.
Per quanto riguarda invece la sicurezza non c’è alcun dubbio: in letteratura è presente una grande mole di studi che lo conferma. Ad oggi secondo la comunità scientifica non ci sono evidenze che dimostrano che il consumo di soia provochi danni alla salute.

Ovviamente la soia, in tutte le sue forme (latte, tofu, burger), va alternata con tutti gli altri legumi e consumata con moderazione. “Il troppo stroppia” è un proverbio che vale per qualsiasi alimento.

Bibliografia:

[Hu_2004] Hu SA. Risks and benefits of soy isoflavones for breast cancer survivors. Oncol Nurs Forum. 2004 Mar-Apr;31(2):249-63.

[Ganry_2005] Ganry O. Phytoestrogens and prostate cancer risk. Prev Med. 2005 Jul;41(1):1-6. Epub 2004 Dec 9. Holzbeierlein_2005 Holzbeierlein JM, McIntosh J, Thrasher JB. The role of soy phytoestrogens in prostate cancer. Curr Opin Urol. 2005 Jan;15(1):17-22.

[Bruce_2003] Bruce B, Messina M, Spiller GA. Isoflavone supplements do not affect thyroid function in iodine-replete postmenopausal women. J Med Food. 2003 Winter;6(4):309-16.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Douglas

Social


Sezioni Dedicate

Armani
ARTDECO
Astra
Bakel
Beleza Pura
Benefit
Benessere
Bottega Verde
Cantoni
Catrice
Chanel
Clarisonic
Deborah Milano
Dior
Essence
EuPhidra
KIKO
L'Oreal
Lancome
LUSH
MAC Cosmetics
Maybelline
NABLA Cosmetics
NARS
Pupa
Rimmel London
SEPHORA
Urban Decay
Wycon
Yves Saint Laurent