Home » Cura del Viso » Detersione e scrub » Perché struccarsi ogni sera prima di andare a dormire
Detersione e scrub

Perché struccarsi ogni sera prima di andare a dormire

Struccarsi la sera, che fatica vero? Si, perché siamo stanche, la giornata è stata dura per tutte, magari fuori casa per 10/12 ore, si arriva a casa si cena, ci trasciniamo sul divano… chi ce la fa fare di alzarci ed interrompere così il meraviglioso ciclo del torpore sul divano per stuccarci?

Naaah, mi laverò la faccia domattina!

So che la tentazione di pensare questo è alta ragazze.

Ma: non bisogna assolutamente cedere alla pigrizia!

Il perché è molto semplice e sono certa che tante di voi lo sanno già: struccarsi è il gesto quotidiano più immediato per avere una pelle sempre stupenda.

Come faccio a trovare la voglia? Il mio consiglio è questo: fatelo subito, appena arrivate a casa!

Io faccio così, quando la sera rientro e so già che non dovrò più uscire mi metto comoda ed elimino subito tutto il trucco, in modo approfondito, così sono pronta per addormentarmi sul divano in tutta tranquillità!

Il momento notturno, infatti, è quello maggiormente rigenerativo per la pelle del viso ed è per questo che è fondamentale che sia pulita, perfettamente detersa ed idratata con creme o sieri specifici per la notte.

Come struccarsi? Beh, ognuna ha i suoi prodotti del cuore.Struccarsi, come fareQuello che posso darvi come consiglio generale è questo: che usiate le salviettine pre-imbevute, i dischetti di cotone con lo struccante, il panno in microfibra, l’olio struccante, la cosa fondamentale da fare è, sempre e comunque, quella di lavare con cura viso e collo con un sapone e l’acqua corrente.

Il cotone, la salvietta, così comodi, non bastano da soli. L’unico tool che forse può essere usato davvero senza risciacquo è il panno in microfibra, ma per il resto diffidate da gloriosi messaggi pubblicitari che gridano al “SENZA RISCIACQUO!” perché è sempre buona regola eliminare ulteriormente le impurità anche con l’acqua.

Quali prodotti uso io al momento? Intanto diciamo subito che sono una fan dei dischetti di cotone imbevuti di struccante, anche se non mi dispiace usare le salviette di tanto in tanto.Struccarsi

Prodotti per struccarsiProdotti per struccarsiIn questo periodo il mio struccante preferito è il bifasico L’Or Blanc di Tuscany Farm (di cui vi parlerò meglio in un post dedicato), mentre quando voglio usare le salviettine struccanti la mia scelta ricade su quelle Lycia a doppia azione, che devo dire mi hanno molto colpito per la loro efficacia delicata.

Dopo aver tolto tutto il trucco, sciacquo il viso ed infine lavo bene con il Clarisnic (qui trovate tutte le nostre review su questo beauty device a nostro avviso indispensabile per la bellezza della pelle del viso).

Se non avete mai provato ad usare il Clarisonic dopo esservi struccate, vi consiglio di provare! E’ quella cosa che “ma io mi sono già struccata!”, poi passi la sua testina candida sul viso, quando finisci la testina è completamente marrone e allora capisci che il concetto che avevi di pelle perfettamente pulita forse è un po’ vago!

Quali detergenti uso? Dipende. Su questo devo dire che non ho una regola fissa, solitamente ne uso 2/3 contemporaneamente e scelgo in base alla sensazione che preferisco avere sulla pelle.

Una volta che ho lavato bene il viso, rimuovo con un cotton fioc i residui di trucco da sotto la rima esterna inferiore dell’occhio e passo alla crema, che applico su viso e collo massaggiando delicatamente.

Letta così sembra un’operazione lentissima, da fare in alcune ore, ma posso dirvi che una volta presa l’abitudine in massimo 15 minuti – a voler esagerare – mi trovo con un viso perfettamente pulito, morbido, pronto per concedersi il meritato riposo dopo la lunga giornata di lavoro appena trascorsa.

Non vale forse la pena spendere 15 minuti al giorno per avere una pelle stupenda?

Fateci sapere come vi struccate, se lo fate ogni sera oppure se vi capita di andare a letto truccate e di provvedere al demaquillage la mattina seguente.

Ogni tanto può pure capitare, ma insomma non facciamola diventare un’abitudine!

Carly.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Douglas

Social


Sezioni Dedicate

Armani
ARTDECO
Astra
Bakel
Beleza Pura
Benefit
Benessere
Bottega Verde
Cantoni
Catrice
Chanel
Clarisonic
Deborah Milano
Dior
Essence
EuPhidra
KIKO
L'Oreal
Lancome
LUSH
MAC Cosmetics
Maybelline
NABLA Cosmetics
NARS
Pupa
Rimmel London
SEPHORA
Urban Decay
Wycon
Yves Saint Laurent

Post più condivisi

Post più letti