Home » Eventi » Matrimonio e trucco sposa: truccatore si o no?
Eventi

Matrimonio e trucco sposa: truccatore si o no?

Trucco sposa: scelgo un professionista o faccio tutto da sola?

Buon pomeriggio ragazze e un buon Sabato a tutte voi.

Oggi riporto qui sul blog un dibattito che una settimana fa ha creato una bella discussione sulla nostra pagina Facebook, forse perché quando si parla di eventi come il matrimonio gli animi si scaldano e l’interesse sale!Trucco sposa FacebookLa premessa che vorrei fare prima di andare nel vivo dell’argomento è questa: non è assolutamente mia intenzione sminuire il lavoro dei professionisti (truccatori ed estetiste) che operano in questo settore.

Lo premetto perché ho notato che i toni sono molto aspri quando qualcuno fa una considerazione come la mia, in quanto il messaggio che erroneamente passa è “ma perché devo pagare profumatamente qualcuno quando posso ottenere lo stesso risultato uguale identico da sola?”.

Ecco, niente di più lontano dalla realtà. So bene che il risultato che può assicurare un professionista qualificato non è lo stesso che si ottiene solo con una grande passione per il make up, per cui spero di non dover tornare su questo punto specifico perché nessuno sta affermando che il lavoro del truccatore sia un lavoro inutile o che possa essere replicato facilmente da chiunque anche senza le necessarie qualifiche.

Del resto, lo capisco, con l’avvento di internet e di strumenti come YouTube molti MUA si sentono offesi dal fatto che i modelli di riferimento quando si parla di make up non siano veri e propri professionisti, ma persone che hanno seguito un percorso spesso inverso: PRIMA hanno raggiunto la fama in rete e solo DOPO si sono specializzate nel campo per il quale fanno i video (penso adesso a Mikeligna, che prima di diventare onicotecnica è stata spesso ferocemente criticata da alcune professioniste al grido di “ma che ne sai tu, che sei solo un’appassionata! Noi studiamo anni per fare il tuo lavoro e poi arrivi te e con 4 video tutte le ragazzine ti vengono dietro”).

Ripartendo dal post che ha ingenerato la discussione, la mia domanda come potete vedere è differente: ok, il lavoro di un truccatore su un trucco sposa è prezioso, ma se io voglio fare da sola, perché non dovrei farlo?

E me lo chiedo perché quando ho annunciato che per il mio matrimonio mi truccherò da sola sono stata presa quasi come una pazza!

Mi è stato detto di tutto:

  • che quel giorno non sarò in grado neppure di mettere gli orecchini, figuriamoci truccarsi;
  • che mi tremeranno le mani al punto che non saprò come mettere neppure il più banale dei rossetti;
  • che la confusione sarà tale e tanta che non troverò un attimo per me (vi tranquillizzo: la porta del mio bagno è dotata di una magica chiave e può essere chiusa, all’occorrenza);
  • che senza l’intervento del truccatore sicuramente uscirò male in tutte le foto (questa, confesso, è la mia preferita).

Per non parlare di coloro che fanno i conti sulle spese del matrimonio: beh, ma dopo che hai speso 10.000 euro per sposarti, che fai: stai a risparmiare i soldi del trucco sposa?!Trucco sposaChe truccarsi per un evento come il matrimonio non sia uno scherzo, penso lo possiamo immaginare tutte.

Eppure una domanda mi assilla: ma da quando è diventato così indispensabile avvalersi PER FORZA di un truccatore? Anche 15 anni fa se una sposa si voleva truccare da sola veniva presa come una sprovveduta?

Sul tema del trucco sposa ho notato che i filoni predominanti sono due, ben distinti: 1) ci sono le finte professioniste che si spacciano per make up artist facendosi pagare 50 € per un trucco sposa e poi 2) ci sono le spose che, come me, non ne fanno una questione di soldi ma semplicemente ci tengono a fare da sole, perché sanno già che le aspettative e le esigenze sono talmente alte che quasi certamente nessuno saprà accontentarle.

Esagerazione? Può darsi.

Ma ho notato che in molte affermano la stessa cosa, e cioè che il truccatore quasi sempre non riesce ad intercettare ed accontentare la sposa, seguendo non le sue indicazioni quanto piuttosto quello che piace a lui.

Le persone dell’ipotesi 1) vanno assolutamente contrastate e concordo con i MUA che lottano per combattere l’abusivismo sfrenato.

50 € per un trucco sposa è un prezzo che non trova riscontro nel mercato attuale, in pratica sarebbe come se il ristorante vi chiedesse 20 euro a persona per il ricevimento: voi vi fidereste?

Io, personalmente, no.

Un trucco sposa parte da una base minima di 250 € e, anche se può sembrare un’esagerazione, i motivi di tale prezzo ci sono e sono evidenti: il professionista incaricato va direttamente a casa della sposa, si porta dietro tutta la sua attrezzatura, i suoi prodotti (che mediamente sono migliori di quelli che si trovano in commercio alla portata di tutti), lavora in giorni festivi, non può permettersi di sbagliare.

Tutte cose che si pagano.

Le non professioniste che offrono i propri servizi a prezzi così evidentemente stracciati, approfittando del fatto che le spese per un matrimonio sono tante ed è normale cercare di risparmiare dove si può, danneggiano non tanto sé stesse quanto, purtroppo, l’intera categoria di veri professionisti qualificati, che quando chiedono il loro giusto compenso passano per troppo costosi.

Datemi retta, non fidatevi di un presunto MUA che per un trucco sposa vi chiede meno di 200 €: c’è qualcosa che non va.

Per l’altra ipotesi, però, non me la sento di concordare con coloro che sostengono che SICURAMENTE una sposa che fa da sola è una sposa destinata al fallimento.

Questa versione mi sembra un po’ esagerata e non tiene conto di un fattore importante, del fatto cioè che ormai moltissime ragazze hanno una buona conoscenza dei prodotti, del make up, e sono perfettamente in grado di farsi una base viso e un trucco occhi di buona qualità.

Ok, forse non sapremo fare il contouring (che poi, io ancora devo capire come mai vi piace così tanto) e magari non saremo in grado di fare cose complicate, ma per quanto mi riguarda il matrimonio è un’occasione di sobrietà per il trucco! Non so fare cose complicate e detto tra noi non voglio nemmeno farle il giorno del matrimonio, che sicuramente non avrò bisogno dello smokey eyes occhio pesto o della faccia della Kardashian.

Se una sposa, consapevole della difficoltà del compito, decide di cimentarsi da sola in questa cosa così personale, affidandosi comunque a prodotti di qualità e dando un tocco personale alla sua giornata, ma perché dovete dissuaderla per forza?

E’ vero, non tutte sono in grado di farlo, e infatti coloro che non se la sentono chiameranno un professionista per stare tranquille come io ho scelto di fare dal parrucchiere l’acconciatura perché non sono in grado di pettinarmi. Ma se una ragazza sa quello che fa, si sente sicura e crede di riuscire nell’impresa, non attuate del terrorismo psicologico!Acconciatura sposaDire ad una futura sposa che sicuramente uscirà male in tutte le foto “solo” perché si vuole truccare da sola è una cattiveria unica nel suo genere, tra l’altro priva di riscontri dato che conosco moltissime ragazze che si sono truccate da sole con risultati eccellenti anche e soprattutto in foto.

E non voglio fare di tutta l’erba un fascio, eppure più volte ho parlato con ragazze che si sono lamentate del fatto che in fotografia si notava troppo lo stacco di colore del viso rispetto al resto del corpo per colpa di una base viso troppo chiara fatta, manco a dirlo, da truccatrici professioniste, che non tenendo in considerazione l’abbronzatura estiva hanno creato dei veri e propri ceroni perché “in foto il viso viene meglio se è più bianco”.

Quindi, concludendo, il mio consiglio è quello di non generalizzare: ci sono truccatori più o meno bravi, ci sono spose più o meno brave a truccarsi.

Chi non si sente sicuro di voler fare da solo fa bene a contattare un professionista ma, allo stesso tempo, lasciamo in pace coloro che vogliono truccarsi da sole.

Non siamo delle sprovvedute, sappiamo bene che è un giorno importante – del resto è il nostro matrimonio – e se abbiamo preso questa decisione è perché l’abbiamo ponderata più che bene in tutti i suoi pro e contro.

Cosa ne pensate su questo argomento? Qualcuna all’ascolto si è truccata da sola per il proprio matrimonio nonostante i pareri contrari?

A presto, Carly.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

0 risposte a “Matrimonio e trucco sposa: truccatore si o no?”

  1. ciao Carly, prima di tutto: AUGURI!!!!
    Secondo: la tua gattina nera è una bonazza!! anche io ne ho una quasi tutta nera ed in foto non si vede niente se tiene gli occhi chiusi!! 😀
    Terzo: incredibilmente a dicembre ho truccato una mia amica che si è sposata!!io sono solo appassionata ma lei è una di quelle ragazze sempre struccate e vedendo me chissà che esperta ha pensato che fossi!!comunque per farla breve ho preso dei prodotti adatti a lei e abbiamo fatto qualche prova….il giorno del matrimonio il tono dell’ombretto era esattamente uguale al vestito il trucco ha tenuto e lei è stata molto contenta!!! un vero miracolo!!!
    sicuramente il tuo trucco verrà benissimo,ne sarai soddisfatta e poi non sei sola!!!
    in bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *